Speciale Friuli Venezia Giulia

A spasso per il Friuli alla scoperta delle meraviglie paesaggistiche, storiche, culturali e gastronomiche di questa splendida regione italiana, valutata dalla redazione Vervene.it come una delle proposte più intriganti per le vacanze estive e autunnali di questo 2020.


(Portopiccolo Sistiana, Friuli Venezia Giulia)


Care lettrici e lettori, vi presentiamo a seguire un itinerario con spunti e appunti per organizzare al meglio una vacanza all'esplorazione del Friuli Venezia Giulia; vi parleremo di borghi e città d’arte, di tradizioni e cucina, di must see, palazzi, siti archeologici e paesaggi mozzafiato e ancora di location e strutture per il vostro soggiorno.


Una buona lettura e delle serene vacanze a tutti voi, dalla Redazione Vervene.it!


(Borgo di Grado; Laghi di Fusine)


Il Friuli è una regione alle volte sottovalutata ma invero colma di bellezze, a partire dall'affascinante alternarsi di panorami, dal mare alle montagne, passando per paesaggi lagunari, colline, pianure, borghi storici e splendide città monumentali. Il Friuli è un sublime matrimonio tra culture, tradizioni e influenze diverse: alle più antiche origini celtiche, si mescolano l’influenza dell’Impero Romano e dei bizantini, tradizioni barbare e cristiane e ancora l’influenza artistica della Serenissima.


Per assaporare al meglio le pluralità e sfaccettature di questa terra, suggeriamo di partire dalle sue più celebri città e dai suggestivi borghi che la costellano.


TRIESTE


(Veduta della città di Trieste al tramonto; Castello di Miramare; Molo audace)


Trieste, per esempio, è il capoluogo della regione ed è anche un seducente crocevia delle varie influenze culturali di cui accennavamo poco fa. Affacciata sul Golfo di Trieste, troverete la piazza più grande d’Europa, Piazza Unità d’Italia, un alternarsi di Palazzi maestosi, Caffè e monumenti, dalla quale potrete partire alla scoperta della città: da non perdere il Molo audace, la Cattedrale di San Giusto e le affascinanti vie del centro.


Tappa obbligata è poi il fiabesco Castello di Miramare, arroccato sul mare, un’antica dimora fatta erigere nel 1855 da Ferdinando Massimiliano d’Asburgo e sita proprio sull'alto promontorio di Grignano; qui potrete scoprire gli interni affrescati, gli alloggi reali e lo splendido parco e, per raggiungerla, potrete godere di una vista splendida percorrendo il panoramico Lungomare di Barcola.


(Barcolana, Trieste)


Tra gli eventi più importanti ed emozionanti della città segnaliamo poi la Barcolana, la più grande regata del mondo in programma quest anno dal 3 all’11 ottobre.


AQUILEIA E DINTORNI


(Due scorci della città di Aquileia)


Altra città imperdibile è poi Aquileia, uno dei più preziosi siti archeologici romani dell’Italia Settentrionale nonché città Patrimonio mondiale dell’Umanità (UNESCO). Si tratta di un museo a cielo aperto, una cittadina con oltre 2000 anni di storia nella quale potrete visitare il celebre Museo archeologico nazionale con Villa Cassis e la Domus di Tito Macro, recentemente ristrutturata, ancora la Basilica di Santa Maria Assunta, il porto fluviale e Piazza Capitolo con i suoi ristoranti storici e palazzi.


(Laguna di Grado e Riserva Naturale Valle Cavanata)


Nei pressi di Aquileia vi segnaliamo poi la Laguna di Grado, un’oasi naturale che si estende da Fossalon di Grado fino all'isola di Anfora, dove potrete intrattenervi tra Bird-watching e gite in barca alla scoperta della flora e della fauna custodite tra le incantevoli aree protette della Riserva Naturale Valle Cavanata e Foce dell’Isonzo (tra le sorprese, si potranno avvistare i meravigliosi Fenicotteri Rosa, uno spettacolo da non perdere).

Concedetevi poi una mezza giornata per visitare la città fortezza di Palmanova, a circa 20 minuti di auto da Aquileia, città a forma di stella a nove punte tra i borghi più belli del Friuli.


(Cantina e casa vitivinicola Ca' Bolani)


Infine, come non concedersi una tappa eno-gastronomica alla scoperta delle cantine più rinomate della zona, tra le quali segnaliamo la Ca’ Bolani, azienda vitivinicola di proprietà della famiglia Zonin, autentica gemma della vitivinicoltura friulana. Qui potrete degustare alcuni tra i bianchi e i rossi più celebri e caratteristici del terroir friulano tra i quali il Refosco, il Ribolla Gialla, il Sauvignon e ancora il Friulano.

I BORGHI FRIULANI


(Cividale del Friuli)


Tra i borghi imperdibili segnaliamo Cividale del Friuli, primo Ducato Longobardo d’Italia, dove passeggiare alla scoperta della Piazza dominata dal Duomo e dal Museo Cristiano, l’Apogeo Celtico e il Ponte del Diavolo. Qui potrete gustare poi una cucina che è frutto di una “terra di frontiera”, che sposa dunque tradizioni gastronomiche proveniente dall'Italia, dalla Slovenia e dall'Austria.

Tra i piatti da assaggiare rientra certamente la Gubana, un dolce a forma di chiocciola che è una focaccia a base di pasta dolce lievitata con un ripieno di noci, uvetta, pinoli, zucchero, grappa e scorza grattugiata di limone. Davvero goloso.


(Udine e Cordovado)


Meritano una visita l’elegante città di Udine, con la sua Loggia del Lionello, il Castello di Udine e la Torre dell’Orologio, e la città di Gorizia, dove imperdibile è il Parco del Castello; il borgo medioevale di Cordovado affacciato sul fiume Tagliamento, dove visitare, tra le altre, il Castello fortificato, Palazzo Beccaris Nonis e l’Antica Pieve di Sant’Andrea e passeggiare per i dintorni del borgo costellati di alberi secolari e laghetti artificiali. Da assaggiare qui, Brovada e muset, un piatto tipico della tradizione friulana a base di Cotechino con contorno di rape bianche coperte con vinaccia di uva nera bagnata in acqua calda. Ancora il centro storico del borgo di Spilimbergo, un mix tra influenze medioevali e rinascimentali che vi conquisterà ed i borghi di Pesariis e Sauris, sulle montagne friulane.


(Veduta dall'alto della'Alta Carnia; uno scorcio del borgo di Sauris)


Questi due borghetti di montagna sono delle autentiche cartoline colme di fiori variopinti e sculture in legno, custodi per di più, dei sapori artigianali dell’Alta Carnia. Tra le tappe consigliate segnaliamo il Prosciuttificio Wolf, a Sauris, dove potrete assaggiare ed acquistare prosciutti, speck, coppa, salsicce e pancetta, tutti prodotti secondo la tradizione secolare del piccolo laboratorio casalingo.


PORTOPICCOLO SISTIANA


(Beach Club, Portopiccolo Sistiana)


Per le giornate di sole e relax in riva al mare, la soluzione è il borgo marinaro di recente costruzione affacciato sul Golfo di Trieste: Portopiccolo Sistiana, un esclusivo borgo costruito all’interno dell’ex cava calcarea di Sistiana che vi accoglierà tra Resort, ville e casette affittabili, una marina curata e chic, ristoranti raffinati e soluzioni per aperitivi e pranzi frugali, ancora una Spa d’eccellenza, boutique e gallerie d’arte, Beach Club e Desk vista mare per lo smart working, Scuola di vela e fitness center per gli sportivi in cerca di benessere fisco e mentale.


Questa è la struttura suggerita dalla redazione come base per le vostre vacanze in Friuli, qui potrete trovare il sito ufficiale con tutte le informazioni ed i dettagli a proposito di prezzi, disponibilità e prenotazione.

SOGGIORNO E GASTRONOMIA


La cucina friulana sposa ingredienti semplici e genuini, a preparazioni e ricette tradizionali gustose e saporite; i piatti più diffusi sono quelli di terra e tra i tanti citiamo la Polenta, gli Gnocchi, cucinati in mille varianti, ancora carne di cinghiale e cervo e il celebre Prosciutto di San Daniele, fiore all’occhiello della gastronomia friulana. Se siete amanti del pesce avrete modo di assaggiare la Trota ed il Baccalà, molto frequenti nelle preparazioni friulane e ancora le zuppe come la Jota, a base di crauti, patate, fagioli e salsiccia.


(Forma di Montasio DOP; Cjarsons)


Gustosissimi sono poi il Frico con le patate, un tortino a base di formaggio locale, il Montasio, patate e cipolle, i Cjarsons, dei particolarissimi ravioli ripieni di mele, ricotta, patate lesse, pere, uvetta, spinaci, pinoli, cannella e cacao, conditi con del burro fuso, della ricotta affumicata, zucchero e cannella, e ancora il Boretto di pesce, una zuppa di pesce servita con polenta.


Infine cari lettori, vi segnaliamo tre strutture selezionate e finemente valutate, perfette per un soggiorno memorabile in Friuli:


(Locanda al Castello Wellness Resort; Maanja Lake Front Suite; Hotel Greif)


Locanda al Castello Wellness Resort, a Cividale del Friuli; il lussuoso residence Maanja Lake Front Suite a Sauris; l’Hotel Greif sito nella località Pineta di Lignano Sabbiadoro.



Un augurio speciale per delle splendide vacanze dalla Redazione Vervene.it!

©2018 Federica Ghiozzi All right reserved
 

Cantù (Co) Italy info@vervene.it
 

 P.IVA: 03820010134

 

Privacy Policy

 

Cookie Policy