Quando viene Dicembre...


Mancano solo poche ore al mese dell’Avvento e noi di Vervene siamo già pronti per costellare le vostre giornate di meraviglia a suon di Jingle Bells. Con grande gioia vi annunciamo infatti che da domani, 1 Dicembre, Vervene Magazine sarà lieto di ospitarvi in una sezione interamente dedicata all’Avvento, un vero e proprio calendario a tema Glam Christmas, al quale quotidianamente potrete attingere per curiosità, idee, tradizione e tanto spirito natalizio.

Ma nell’attesa, ne approfittiamo per qualche confidenza in stile Vervene:

Come ogni anno, il successo del Prix International du Parfum Marie Claire ha conquistato il pubblico, grazie alle nomine di fragranze maschili e femminili tra le più amate. Ma facciamo un passo indietro, cos’è il Prix International du Parfum? Si tratta di un riconoscimento internazionale annuale che seleziona e successivamente premia i migliori profumi del momento secondo diversi criteri, vi sono infatti più categorie d’appartenenza: il miglior profumo femminile e il miglior profumo maschile, il miglior flacone, la fragranza France del momento e ancora il miglior profumo audace. Chi si occupa delle votazioni? Una speciale giuria composta da un esercito di giornaliste esperte in bellezza prese in prestito direttamente dalle ventotto edizioni di Marie Claire nel mondo.

L’edizione 2018: Anche quest’anno i concorrenti erano molti e tutti assolutamente eccellenti, tra i finalisti come miglior profumo femminile vi erano per esempio Mon Guerlain di Guerlain, My Burberry Blush di Burberry e For Her Fleur Musc di Narciso Rodriguez, ma a vincere su tutti è stato Gabrielle di Chanel, un bouquet esplosivo di femminilità in fiore plasmato grazie agli aromi di gelsomino, tuberosa, e fiore d’arancio ai quali vengono aggiunti muschi bianchi, mandarino e cassis. Un profumo che abbraccia la storia iconica di Chanel, accendendola di vibrazioni attuali. Tra i vincitori delle altre categorie ricordiamo poi Girl of Now di Elie Saab, che si è aggiudicato il premio come miglior packaging femminile. La sua grazia ed eleganza lo rendono fine come un gioiello e bello come un fiore, nonché subito riconoscibile per gli amanti degli accessori di Elie Saab. I petali azzurri posti a cerchio attorno al tappo sono infatti un tratto iconico per il brand e qui vestono alla perfezione il manto del profumo. Il suo tocco distintivo è poi senz’altro l’aroma di mandorla, che in questa perla in fiore, viene celebrata con dolce scrupolo. La terza categoria che desideriamo raccontarvi, cari lettori, è quella dedicata ad un aggettivo, l’audacia, quale profumo avrà brillato in tale senso? Tra i candidati vi erano per esempio Eau de Parfum Miss Dior di Dior, Izia di Sisley e Mademoiselle Rochas di Rochas ma a trionfare su tutti è stato Twilly d'Hermès una fragranza pensata per le millennial in grado di sedurre anche le “ragazze più grandi” che sposa zenzero, sandalo e tuberosa per un risultato elegante e gioioso.

Ad imporsi, abbiamo constatato, sono state tre fragranze d’élite che sono “donna” in ogni sfaccettatura e tre spunti per un’idea regalo comune ma assolutamente speciale, da donare a noi stesse o alle donne della nostra vita.

Ed ora senza indugio, vi invitiamo nel nostro dedito rifugio d’idee alle quali ispirarvi, in anteprima la casellina del 1 dicembre già aperta per voi, vi aspetta.

©2018 Federica Ghiozzi All right reserved
 

Cantù (Co) Italy info@vervene.it
 

 P.IVA: 03820010134

 

Privacy Policy

 

Cookie Policy