Mete speziate per i viaggi di domani: Vietnam

Care lettrici, iniziamo un percorso in tre tappe che ci condurrà alla scoperta di tre mete splendide, di cui la prima, il Vietnam, sarà protagonista di questo primo speciale.


Per conoscere le altre due destinazioni della rubrica “Mete speziate”, tenete monitorate le pubblicazioni su Vervene Magazine iscrivendovi alla nostra newsletter, così da venire prontamente aggiornate non appena gli speciali saranno disponibili online.




La prima meta che vi proponiamo è il Vietnam care lettrici, un paese straordinario, una terra ricca di meraviglie inesplorate che sposa rigogliosi paesaggi naturali, storia, bellezza, spiritualità e…spezie!


Proprio così, la cucina vietnamita è un frizzante concentrato di erbe aromatiche e spezie, utilissime soprattutto per rendere più saporiti i piatti e, non da meno, ottimi rimedi naturali per un benessere a tutto tondo.


Se la vostra “meta speziata” sarà dunque il Vietnam, vi suggeriamo di segnare in agenda queste quattro spezie che non potrete fare a meno di assaggiare e, perché no, acquistare come souvenir da portare con voi a casa: pepe nero, menta vietnamita, curcuma, citronella!


Ma veniamo a noi, per la vostra fuga in Vietnam, ecco le cinque tappe must da includere nell’itinerario:



Hanoi



Iniziamo con Hanoi, la capitale del Vietnam, che è una città moderna e al passo coi tempi, sempre più attraente dal punto di vista turistico. Qui potrete passeggiare per il centro storico, ovvero la zona che si estende attorno al Lago di Hoan Kiem, tra strade nascoste e viali alberati, templi e mausolei. Tappe obbligate sono il Museo delle Donne vietnamite e il Tempio della Montagna di Giada, patria del taoismo, al quale potrete accedere attraversando un grazioso ponte rosso di legno, divenuto simbolo della città. Il ponticciolo collega per l’appunto le sponde del lago, all’isoletta che ospita il Tempio. Altro luogo meritevole di una visita è il Quartiere Vecchio, un dedalo di strade e botteghe artigiane davvero particolare. Da non perdere poi un retreat di yoga lungo le sponde del Lago!


Baia di Halong



Seconda tappa è la celebre Baia di Halong, una, pensate, tra le sette meraviglie del mondo! Immaginate un mare calmo e smeraldino illuminato dai raggi del sole dal quale, irregolari, emergono, una infinità di possenti faraglioni calcarei che sono delle isolette vere e proprie. Imperdibile la notte a bordo di una barca, ormeggiata in una delle quiete baie. La più grande delle migliaia di isole che punteggiano la Baia inoltre, sembra essere proprio uscita da Jurassic Park! Qui è ospitato un parco, Cat Ba National Park, che è una delle aree protette più importanti del Vietnam.


Valle di Sapa



Terza tappa è poi la Valle di Sapa o “capitale delle terrazze di riso”, un luogo incantevole in cui scoprire campi di riso, piantagioni di tè e coltivazioni di rose; un contesto paesaggistico davvero pittoresco che ospita villaggi abitati da diverse minoranze etniche. Vale la pena una gita sul monte Ham Rong dal quale la vista sulla valle tra i giardini fioriti è a dir poco eccezionale.


Hoi An



Altra meta must è poi Hoi An, la città più romantica del Vietnam e una tra le più vivaci in termini di vita notturna! Tra i dettagli più affascinanti che noterete ci sono indubbiamente le lanterne in seta che, appese in ogni dove, creano al tramonto un’atmosfera magica. La città vecchia in particolare è un luogo incantevole, un gioiello protetto dall’Unesco e chiuso tra le antiche mura dove passeggiare tra le vivaci vie del centro.


Da Nang


(Nam O Beach; uno scorcio del celebre ponte del SunWorld Ba Na Hills)


Ultima, ma non certo per importanza, la suggestiva e frizzante città di Da Nang. Un mix perfetto tra spiagge da sogno, ponti spettacolari (tra i quali il suggestivo Dragon Bridge), antichità, natura e moderne attrazioni. In particolare vi segnaliamo le Montagne di Marmo (sono 5 in totale e ciascuna è dedicata ad un elemento dunque Acqua, Legno, Fuoco, Metallo e Terra), la spiaggia “in collina” che celebra la magia del verde, Nam O Beach e il SunWorld Ba Na Hills, un Parco Divertimenti spettacolare situato nella lussureggiante Ba Na.


Sebbene ad oggi non sia ancora possibile recarsi in Vietnam per ragioni turistiche, vi suggeriamo di non demordere dal sogno di vistare questa terra incantevole. Presto il mondo intero sarà infatti di nuovo alla nostra portata e potremo così tornare a scoprire luoghi remoti e suggestivi in totale sicurezza.


Nel frattempo sognate e prendete appunti, così da essere pronte, non appena possibile, a partire!


Per quest’estate poi, ecco una selezione di articoli selezionati ad hoc e dedicati a mete accessibili e sicure per viaggiare in relax e sicurezza:


Vacanze italiane: Sorrento, Isola d'Elba e Ostuni


Mete senza tempo: India, Bahamas e Trentino


Le esperienze da non perdere per un weekend sul Lago di Como


La grande bellezza d'Italia: Pantelleria e Urbino


Speciale Friuli Venezia Giulia



ISCRIVETEVI ALLA NEWSLETTER PER RIMANERE AGGIORNATE SUI PROSSIMI ARTICOLI!