I biscotti della Primavera: Macarons al cioccolato bianco

Care lettrici, come di consueto ad inizio mese, eccoci pronte a condividere con voi il biscotto protagonista di marzo.


Vi presentiamo dunque il terzo capitolo della nuova rubrica firmata Vervene Magazine, Un biscotto al mese, lo spazio goloso dedicato all’arte dolciaria dei biscotti dove scoprire, mese dopo mese, il dolcetto protagonista del momento. Se vi siete perse i due biscotti di gennaio e febbraio, potete trovare gli articoli a questo link.


Marzo è il mese della rinascita e della Primavera, attesissima il 20 del mese ma già felicemente presente nell’aria da qualche giorno. Per celebrare l’avvento di questa nuova stagione abbiamo pensato a dei bon bons buonissimi e golosi, volevamo qualcosa che in un colpo solo racchiudesse le tre più preziose, a nostro avviso almeno, caratteristiche della Primavera: bellezza, sensibilità e trasformazione.

Tre elementi che convivono armoniosamente nella stagione e nei biscotti della Primavera di cui nelle righe a seguire vi sveleremo ricetta e curiosità: i Macarons al cioccolato bianco.



I Macarons: storia e curiosità


Tutto ebbe inizio nel 1500 con una donna, una Regina, dalla personalità particolarmente controversa. Fu certamente una delle maggiori sovrane di Francia, la “regina madre” di tre grandi Re, le cui origini però sono tutt'altro che francesi. Stiamo parlando di Caterina de’ Medici, sposa di Enrico II e discendente della famiglia fiorentina De’ Medici. Caterina, una volta trasferitasi in Francia, portò con sé un po’ della sua terra di origine e con essa alcune tradizioni, usanze e pietanze. Per esempio gli Amaretti che per eccellenza sono quei riconoscibilissimi dischetti paffuti dal sapore di mandorle dai quali, indovinate un po', discendono gli squisiti Macarons stessi!

I Francesi infatti se ne innamorarono sin dal primo assaggio e col passare degli anni si cimentarono nella ricetta variandone dettagli, procedimento e ingredienti, persino l’aspetto mutò leggermente che, nella sua versione ufficiale, si presenta come l’unione di due biscotti di amaretto guarniti con della morbidissima ganache.


La ricetta dei Macarons al cioccolato bianco


Per prima cosa frullate in un mixer 125g di farina di mandorle e 200g di zucchero a velo. Dovrete ottenere una polvere molto fine, setacciate per bene e tenete da parte.


Montate poi 100g di albumi in un pentolino e aggiungete poco alla volta circa 25g di zucchero semolato. Trasferite quindi la meringa ottenuta in una ciotola, avendo cura di non smontarla, e unite alla stessa una prima metà della farina. Mescolate con una spatola molto lentamente dal basso verso l’alto e aggiungete dunque il vostro colorante in polvere (facoltativo), noi abbiamo scelto il colore lilla/glicine, super di tendenza tra l’altro proprio questa primavera!


Una volta aggiunto il colorante amalgamate delicatamente dal basso verso l’altro e procedete aggiungendo anche la seconda metà della farina. Il composto dovrà rimanere spumoso, corposo e consistente.


Recuperate poi una sac à poche che riempirete dell’impasto ottenuto e un foglio di carta da forno sul quale disegnerete dei cerchi di 4cm, posatelo sulla teglia e iniziate a formare i vostri macarons che lascerete poi riposare fino a quando il guscio non risulterà completamente asciutto (circa 40/50 minuti).


Trascorso il tempo, cuocete i vostri splendidi macarons in forno statico a 145°C per 10/12 minuti (una volta pronti lasciateli nel forno spento per altri 2/3 minuti e poi a riposare a temperatura ambiente per un’ora circa prima di staccarli dalla teglia e farcirli) e preparate nel frattempo la ganache: tritate grossolanamente 200g di cioccolato bianco e sciogliete a bagnomaria con 150g di panna da cucina, dovrete ottenere un composto liscio, vellutato e privo di grumi o pezzetti di cioccolato. Una volta pronta, lasciate riposare la ganache in frigo per qualche ora e utilizzatela poi per farcire i Macarons.

Care lettrici, bon appétit!

Un saluto affettuoso dalla Redazione di Vervene.it!