AndroGin, in cima ai tuoi desideri

Quella del gin è una storia secolare care lettrici, che intreccia medicina, società, cultura e politica, ma anche amore, innovazione, piacere e persino qualche piccola calamità. È una storia colma di fascino, questo è indubbio, che rivive oggi più che mai grazie alle molteplici e brillanti aziende impegnate nella distillazione e distribuzione di questa sfaccettata aqua vitae (acqua della vita).


Che siate amanti o meno del distillato dal carisma adescatore, la storia che stiamo per raccontarvi siamo certe vi incuriosirà, forse a tal punto da convincervi ad assaggiare una tra le più recenti e, qualitativamente parlando, pregiate versioni di gin in commercio. Stiamo parlando di AndroGin, e questa è la sua storia.



AndroGin: la magia è nei dettagli


Passione, meraviglia, inclusione e scrupolosa attenzione ai dettagli. Sono questi i capisaldi sui quali Marcello Monti e Simone Greco, amici da tempo e soci in quest’avventura dal 2021, hanno fondato AndroGin. Una start up ambiziosa e dalla spiccata personalità ambivalente che sposa originalità e glamour in un gin dal gusto e dell’estetica ricercati, raffinati, eleganti e tremendamente alla moda.


Osservando le forme sinuose della bottiglia in vetro, scoprendone gli aromi con il supporto di un allenato e spiccato senso olfattivo e gustandone le note avvolgenti e leggermente speziate che si colgono all’assaggio, si scoprono due fil rouge associati all’identità di questo nuovo gin che, non per nulla, è già un’icona di stile.

Da un lato troviamo un’incalzante influenza rock, intesa in questo caso come stile di vita e approccio alla mondanità, ruggente e spettacolare, tipica di questo genere musicale da sempre associato a forti emozioni; dall’altro il lusso travolgente, l’eleganza e la ricerca del bello, il bello in senso pratico dunque strettamente connesso all’estetica, ma anche il bello in senso assoluto dunque legato all’esperienza, al momento dell’assaggio e al piacere della condivisione.


Le botaniche


AndroGin nasce dalla fusione di sette differenti botaniche, tutte peculiari e finemente selezionate: l’intensità delle bacche di ginepro si sposa perfettamente all’angelica e al coriandolo in un gioco di equilibri delicato, aromatico e piacevolissimo all’assaggio.

In aggiunta troviamo l’hibiscus, dai sentori floreali, balsamici, dolci e legnosi, alternato alle note pungenti del lemongrass, alla delicatezza della rosa e, ancora, all’aroma mielato della camomilla. Un’infusione di note amabili e in lieve contrasto che, grazie alla metamorfosi indotta dal processo di produzione del gin, dà vita ad un prodotto molto interessante ed eccellete in termini di qualità.


Marcello e Simone infatti, durante la nostra intervista, sottolineano con orgoglio quanto la qualità delle materie prime selezionate e l’estrema cura applicata nell’intero processo di distillazione, siano due valori fondamentali e irrinunciabili per la loro giovane realtà imprenditoriale della quale, siamo certe, sentiremo sempre più parlare!



Giochi di colore


Ma la meraviglia, care lettrici, risiede nella magia dei colori: ciò che distingue ulteriormente AndroGin infatti, è proprio il duo di sfumature che si viene a creare durante la preparazione del cocktail di tendenza per eccellenza, ossia il Gin Tonic.


Dapprima orientato sui toni del blu, una volta entrato in contatto con l’acqua tonica il cocktail muta in una melodia di nuance rosate che lasciano lo spettatore incantato e tremendamente affascinato. Questo felice insieme di dettagli, culmina poi in una profonda attenzione verso l’estetica e la bellezza artistica che, proprio per non lasciare nulla al caso, vengono raccontate attraverso l’etichetta e il packaging: un’illustrazione androgina (da qui il nome del brand, AndroGin) che fonde femminilità e mascolinità in un disegno grafico spiritoso e fresco, molto intuitivo e sensibile verso l’identità di genere.


AndroGin è inclusività, bellezza, charme e qualità.

Un prodotto da provare e del quale innamorarsi, e una super idea regalo per i vostri doni natalizi perché sì, care lettrici, a novembre inoltrato non è affatto troppo presto per iniziare a pensare al Natale! Ve ne parleremo copiosamente qui su Vervene Magazine, perciò rimanete aggiornate con le prossime uscite della redazione.




Nel frattempo, ringraziamo di cuore Marcello e Simone per la loro affascinante testimonianza e vi segnaliamo i contatti per poter acquistare la vostra prima e indimenticabile bottiglia di AndroGin. Ecco i riferimenti utili:


Pagina Instagram

Contatto Marcello Monti: +39 339 7598271

Contatto Simone Greco: +39 335 5850906


Un saluto affettuoso,


la redazione di Vervene.it!