Agricoltura e tradizioni: tutto sulla coltivazione dello zafferano

Bentrovati cari lettori,


eccoci giunti al secondo capitolo del nostro goloso racconto dedicato allo Zafferano di Como in cui, sempre in compagnia del Sig. Germani e della sua realtà agricola Collina D’Oro, andremo ad approfondire alcuni tra gli aspetti più affascinanti della nobile arte contadina della coltivazione di zafferano.


Mettetevi comodi e una buona lettura a tutti!

La coltivazione di zafferano portata avanti da Collina D’Oro avviene nel pieno rispetto della natura, ci assicura il Sig. Germani, dunque senza l’impiego di sostanze chimiche o additivi, pesticidi o diserbanti.



Come ci svela poi, la magia ha inizio sul finire dell’estate, tra agosto e settembre quando, su terreno arato, affinato, livellato e ben fertilizzato, vengono messi a dimora i bulbi di Crocus (la pianta dello zafferano) a circa 10 cm di profondità. Tutto rigorosamente a mano. A tal proposito cari lettori, pensate che per ogni ettaro di terreno, Collina D’Oro pianta all’incirca 1.000.000 bulbi i quali, precisa il Sig. Germani, non richiedono alcun tipo d’irrigazione.


Ha così inizio il ciclo vegetativo dello zafferano che, incoraggiato dalle prime piogge autunnali, garantisce la fioritura dei fiori di zafferano, splendidi esemplari composti da sei petali di colore roseo-violaceo e dallo stimma, o pistillo, color rosso scarlatto, il vero protagonista dal quale si ricava poi la sublime spezia.


Ed è così che tra ottobre e novembre i campi coltivati di Collina D’Oro si tingono di un viola brillante, uno spettacolo davvero suggestivo al quale assistere!


Una volta fioriti, i fiori vengono raccolti a mano di prima mattina, giusto prima che il sole li apra, e subito separati i petali dai pistilli: i primi vengono così essiccati e destinati ad attività quali la cosmesi, il table styling o la cucina;



Per quanto riguarda i pistilli invece, gli stessi verranno riposti entro sera nei forni di essicazione, una fase a dir poco cruciale, la più importante dell’intera filiera produttiva. Durante l’essicazione infatti, l’operatore agricolo esperto dovrà sorvegliare con prudenza l’avanzamento del processo e, con il supporto dei sensi quali vista e olfatto, riconoscere prontamente quando i pistilli saranno pronti e dunque rimuovibili dal forno. Dettaglio essenziale per garantire un prodotto della massima qualità.


A questo punto i pistilli selezionati verranno sigillati nei vasetti di vetro Collina D’Oro e saranno dunque pronti per essere acquistati.



Saperi e Sapori di Zafferano: i prodotti Collina D’Oro


Lo zafferano Collina D’Oro, caratterizzato da un’intesa colorazione aranciata tendente al marrone, viene commerciato in stimmi o pistilli finemente sigillati all’interno di eleganti vasetti in vetro. Il suo profumo è intenso e inebriante e quel suo aroma dolcemente amarognolo ne sancisce l’assoluta pregevolezza.


Parlando di prodotto non possiamo poi non citare l’intera gamma firmata Collina D’Oro, una parure di eccellenze che potrete scoprire e assaggiare personalmente visitando l’azienda o che, in alternativa, potrete conoscere in sicurezza tra le mura di casa, acquistando direttamente dallo shop online dell’azienda e ricevendo il vostro ordine Collina D’Oro in tempi record!


SHOP


Tra gli irrinunciabili vi segnaliamo senza dubbio gli stimmi o pistilli in vasetto, la soluzione ideale per le vostre ricette casalinghe o ancora le ceste tematiche perfette come idea regalo. Squisito il miele d’Acacia locale, una vera prelibatezza, lavorato con lo zafferano Collina D’Oro o ancora gli innumerevoli prodotti aromatizzati allo zafferano quali biscotti freschi di pasticceria, liquori, risotti, birra artigianale e tagliolini.



In arrivo poi per questo Natale 2020, scioglievoli Praline di cioccolato a base di zafferano, il glorioso e immancabile Panettone Ciocco-zafferano e, sorpresa sorpresa, le tisane! Un’eccellente novità introdotta di recente e pensata appositamente per i momenti di coccola e relax delle stagioni più fredde.


EXCURSUS COMO E DINTORNI: se vi trovate dunque in prossimità della romantica città di Como, non perdete l’occasione di visitare personalmente Collina D’Oro, dove verrete accolti con gentilezza e premura in un’ambiente sicuro nell’assoluto rispetto delle vigenti norme anti-Covid. Qui potrete osservare con i vostri occhi lo zafferaneto, i bulbi e i fiori di zafferano, acquistando poi i vostri prodotti preferiti guidati dai preziosi consigli del titolare, il Sig. Rolando Germani in persona!


Ecco dunque i riferimenti cari lettori, per contattare direttamente l’azienda:


Azienda Agricola Collina D’Oro

Via delle Vigne 2 – 22020 Faloppio (CO)

Mail: info@zafferanoacomo.it Telefono: +39 335 7061165 Sito: www.zafferanoacomo.com


Noi ci diamo invece appuntamento al prossimo giovedì 19 novembre per una cooking class in compagnia dello Chef Ezio Guerrini del rinomato ristorante di cucina tradizionale la Cascina di Odona. La tematica trattata? Lo zafferano in cucina naturalmente!


Un caro saluto, la Redazione di Vervene.it!

©2018 Federica Ghiozzi All right reserved
 

Cantù (Co) Italy info@vervene.it
 

 P.IVA: 03820010134

 

Privacy Policy

 

Cookie Policy