Wanted: una Baguette sotto l'albero


Dopo 22 anni dal suo debutto, la Baguette di Fendi rimane un’icona di stile e femminilità, quel classico che pur rimanendo fedele alla sua anima originale, muta e si trasforma di stagione in stagione a seconda della fantasia e dell’estro creativo di couturier e artigiani. La Baguette è senza dubbio il regalo dei sogni della redazione, da scartare la mattina di Natale, ed ecco perché ve la raccontiamo, care lettrici, in questo speciale a tema Doni sotto l’albero.


Nasce nel 1997 in seguito ad una geniale ispirazione del direttore creativo accessori della Maison, Silvia Venturini Fendi. L’idea era quella di proporre alle clienti un accessorio semplice, facilmente portabile e che fosse portavoce di un’estetica lussuosa ma al contempo sobria. La Baguette si proponeva di diventare l’alternativa fashion alle borse pratiche, scandite ai tempi, da un design tipicamente minimalista. E così fu, in poco tempo divenne un’icona, un classico che tutte desideravano, in parte per la sua naturale bellezza, in parte per lo spirito avanguardista che la caratterizzava, rendendola soggetta ai cambi di stagione proprio come un normale capo d’abbigliamento.


Ripercorrendo la sua storia nei vari anni è infatti emozionante ed eccitante al tempo stesso osservarla nei suoi infiniti cambi look, dai colori vivaci alle trame esotiche, dal tweed alla rafia, dalla pelle di rettile, di pony, dal raso alle piume, dal visone al velluto setato e ancora piume, cristalli, metalli preziosi e lustrini, la Baguette le ha viste un po' tutte, ma soprattutto, in qualsivoglia tessuto e colore sia stata proposta, con lei è sempre amore a prima vista!


I dettagli di un’icona


Il nome curioso nasce proprio dalla forma dell’accessorio, un rettangolo impreziosito da tracolla molto corta da portare sotto il braccio, proprio come fosse una Baguette appena sfornata! Anche la tracolla è un dettaglio importante, corta e infilata ai lati della borsa richiede necessariamente che la pochette venga indossata sotto braccio, supportando così il simbolismo del nome. Terza particolarità iconica è senza dubbio la fibbia, solitamente molto ampia rispetto alle proporzioni della borsa e tipicamente modellata nella forma del logo di Fendi che consiste in una doppia F rovesciata e inserita in un rettangolo.


Le 10 della redazione


A seguire, care lettrici, la nostra top ten ispirata alla magia delle feste e del Natale:

(Baguette mini in tessuto; Baguette mini in pelle con decoro; Baguette mini in montone; Baguette mini in pelle nera)

(Baguette in velluto viola; Baguette in tessuto con ricamo; Baguette in pelle rosa)

(Baguette in nabuk marrone; Baguette Roma Amor in pelle; Baguette in pelle blu)


Piccola, maneggevole, capiente al punto giusto, la Baguette colpisce dritto dritto al cuore di chiunque incroci il suo ammaliante sguardo, è lei il regalo di Natale dei sogni da scartare sotto l'albero.


Buone Feste dalla Redazione

©2018 Federica Ghiozzi All right reserved
 

Cantù (Co) Italy info@vervene.it
 

 P.IVA: 03820010134

 

Privacy Policy

 

Cookie Policy