Racconti di salvia

Aggiornato il: 25 giu 2019



La salvia, pianta sacra per gli antichi Romani e salva-vita secondo i Galli, è un grazioso e profumatissimo arbusto sempreverde, che tutti conosciamo per via delle sue foglie vellutate. Le sue origini sono antichissime e le virtù illimitate. Dopo aver preso parte alla magnifica esibizione Orticolario, tenutasi nei giorni 5,6 e 7 ottobre 2018 a Villa Erba, Cernobbio, il team Vervene ha pensato di dedicare un petite article a questo incredibile frutto della terra, volendolo raccontare a voi, amati lettori, seguendo un preciso fil rouge: Il passatempo.

Un passatempo altro non è che l’attuazione di un’attività a noi cara, scelta da ciascuno in base a gusti e attitudini. Oggi noi ve ne proponiamo due: la cucina e la botanica.

LA SALVIA COME PASSATEMPO IN CUCINA


Il tema in cucina sarà dunque il verde salvia. Il sapore di questa pianta, caldo, intenso e penetrante, la rende assolutamente unica e versatile, ma altrettanto “difficile” da abbinare ad ogni pietanza. Sebbene sia divertente giocare con gli abbinamenti e mischiare spezie ed erbe varie, occorre farlo con un pizzico di preparazione, così da evitare sapori non desiderati nel piatto. Cucinare con la salvia è, inoltre, una di quelle cose da fare assolutamente in autunno! Accostamenti azzeccati:

Il suo aroma speziato e leggermente amaro si presta benissimo ad abbinamenti con formaggi a pasta morbida, funghi, carne di manzo e maiale, noci, ripieni e minestre. Piccola curiosità: negli States è una delle erbe tradizionali del Giorno del Ringraziamento, usata per farcire il famoso tacchino.

Come divertirsi insieme a lei?

Cucinando naturalmente! Ed ecco alcune ricette che, oltre ad incarnare un ottimo passatempo, sono anche una garanzia per le papille gustative:

  • Gnocchi di zucca gialla e patate con burro e salvia. Qui la ricetta: https://www.finedininglovers.it/ricette/primi-piatti/gnocchi-di-zucca-patate/

  • Crema di cannellini alla salvia e piada croccante. Qui la ricetta: https://www.cucchiaio.it/ricetta/ricetta-crema-cannellini-salvia-piada-croccante/

  • Scamorza fritta e uovo alla salvia. Qui la ricetta: https://www.lacucinaitaliana.it/ricetta/secondi/scamorza-fritta-e-uovo-alla-salvia/

  • Alette di pollo alla salvia. Qui la ricetta: https://www.lacucinaitaliana.it/ricetta/secondi/alette-di-pollo-alla-salvia/

Il twist per il vostro menù autunnale?


Salvia ripiena fritta! Qui la ricetta:

https://www.lacucinaitaliana.it/ricetta/antipasti/salvia-ripiena-fritta/


LA SALVIA COME PASSATEMPO IN BOTANICA


Sempre più richiesta e apprezzata è l’arte del floral design ovvero l’utilizzo di piante e fiori spontanei per creare composizioni creative e decorative. Dedicarsi a questa attività è un perfetto esempio di passatempo genuino, divertente e anche incredibilmente soddisfacente, in quanto, una volta presa un po’ la mano, possono nascere opere magnifiche anche dalle mani meno esperte. Naturalmente, essendo la salvia protagonista, ogni composizione dovrà contenerne almeno qualche rametto che, oltre a contribuire in fattore estetico, regalerà anche un’ aroma infatuante.

Da dove partire? È molto semplice, occorrono: un grande prato in cui poter raccogliere gli ingredienti per la composizione e qualche piccola astuzia da mettere in pratica per riuscire nell'intento. Come prima cosa, per esempio, assicuratevi di avere un progetto in mente, un immagine chiara del risultato finale, questo è fondamentale soprattutto per la scelta delle piante che andrete a raccogliere. Successivamente procuratevi un vaso e una spugna sintetica (che servirà per bloccare i fusti delle piante). Lo step successivo è la preparazione delle piante, che andranno ripulite del fogliame e dunque preparate per la fase finale: la composizione stessa! Qui ci si può sbizzarrire in termini di abbinamento colori, dimensioni e varietà, sarà il vostro occhio a farvi da guida e, ultimato il lavoro, ne rimarrete entusiaste.

Un valido motivo per cui renderla un' abitudine? Di mese in mese, in base all’evolversi della natura, avrete composizioni sempre diverse e originali!

In cerca d'ispirazione?

©2018 Federica Ghiozzi All right reserved
 

Cantù (Co) Italy info@vervene.it
 

 P.IVA: 03820010134

 

Privacy Policy

 

Cookie Policy