La frutta climaterica

Aggiornato il: 10 ott 2019

Cos'è la frutta climaterica?


Sono quei frutti, cari lettori, la cui maturazione prosegue anche dopo la raccolta; tra i principali frutti climaterici ricordiamo pesche, kiwi, prugne, pere, albicocche, ancora banane e fichi.


Oltre ad appartenere alla categoria dei frutti climaterici, questi elencati qui sopra presentano un’altra essenziale caratteristica comune: la stagionalità!


Sono tutti e sette frutti tipicamente estivi che, proprio tra giugno e luglio, andrebbero consumati quotidianamente per un naturale benessere fisico, psicologico ed estetico: la frutta fa bene cari lettori, rinforza il sistema immunitario, ci mantiene in salute e favorisce la perfetta forma fisica.


C’è una terza caratteristica che accomuna questi sette frutti; indovinate di che si stratta? I colori! La varietà cromatica dei vegetali è un fattore decisivo all'interno di una sana alimentazione, sia dal punto di vista benefico/salutare, sia dal punto di vista emotivo/psicologico.


Nel carrello tra giugno e luglio:



©2018 Federica Ghiozzi All right reserved
 

Cantù (Co) Italy info@vervene.it
 

 P.IVA: 03820010134

 

Privacy Policy

 

Cookie Policy