Guida alla Design Week

Aggiornato il: 25 giu 2019


Cari lettori, oggi è giornata di super confidenze, infatti la redazione, con tutto il suo affetto, ha preparato per voi un manuale di consigli, una -Guida alla Design Week- per vivere la frenetica Milano durante la settimana del mobile…perciò parleremo di praticità puntando i riflettori su tre macro domande per le quali noi, cari lettori, abbiamo già trovato le risposte che naturalmente, tra poco vi sveleremo…

Dove alloggiare? Dove mangiare? E... Cosa fare per assaporare a pieno lo spirito del Fuorisalone?

Ma, prima di entrare nel merito, vediamo di approfondire la Milano del Salone

Colta, bizzarra, romantica, Milano è un’esplosione di progresso che sposa la creatività al classico, è una città in evoluzione sempre più aperta al mondo che, complice lo sbocciare della Primavera, svela il suo lato migliore in aprile quando, lei e il Salone, divengono inevitabilmente un tutt’uno. Ed è proprio durante questa bella stagione che la città ci racconta le sue peculiarità, il suo lato più estroverso, sinuoso, dalle mille sfumature, l’eleganza, il rigore, la contemporaneità e il modernismo che la caratterizzano, la raffinatezza e l’accoglienza che la distinguono… In sintesi cari lettori, la Milano del Salone è una parure di eccellenza, vitalità e perfetta confusione, è un’esperienza assolutamente irrinunciabile, una di quelle da prendere al volo perché, questa gloriosa manifestazione internazionale, come ben sappiamo, ha una data di scadenza che non può assolutamente essere ignorata. E quindi? Quindi date una lettura ai consigli del team Vervene che, come sempre, pensa al meglio solo per voi!

Buona lettura!

Dove dormire?

La nostra proposta è l’incredibile Château Monfort, un palazzo da favola firmato Relais & Châteaux sito proprio nel cuore della nostra bella Milano. A soli 10 minuti a piedi da Piazza San Babila, questa struttura cinque stelle vi accoglierà in tutta la sua raffinatezza, “strappandovi” letteralmente di dosso la frenesia interminabile della città e restituendovi un senso di pace e relax invidiabili.

Perché l’abbiamo scelto? È un’autentica perla in stile liberty dallo charme sognatore decorata e impreziosita da installazioni scenografiche, in parte moderne, in parte d’altri tempi, rigorosamente ispirate alle fiabe e alla lirica. Offre una zona benessere, “Spa Amore e Psiche”, ideale per ridare sollievo a corpo e mente dopo una giornata dedicata al Salone. In ultimo, è in una posizione davvero azzeccata. Noi lo suggeriamo sia a turisti, italiani e stranieri, in visita al Salone e Fuorisalone, sia a coloro che abitano nei pressi di Milano e desiderano lasciarsi alle spalle l’idea di un terribile “dentro e fuori” da Milano tra code spropositate, strade intasate e mezzi decisamente pieni.

Dove mangiare?

In questo caso, cari lettori, i tips a seguire saranno ideali tanto per i turisti, quanto per i locali che, per l’occasione, sono alla ricerca di posticini speciali e super glam in cui trascorrere spensierati momenti di convivialità.

Partiamo dalla colazione per la quale non ci sono dubbi, il posto prescelto non poteva che essere il Sant Ambroeus. Un bar pasticceria storico di Milano, nel cuore di Corso Matteotti e a due passi dal Duomo, che non vede l’ora di accogliere gli ospiti nel suo esclusivo ma caldo e piacevole salotto, il tutto, immersi nell’atmosfera di un lussuoso palazzo storico. Dolci e prelibatezza salate appena sfornate vi terranno compagnia durante le prime ore della mattina, garantendo uno splendido inizio di giornata! Decisamente l’ideale per chi è alla ricerca di bontà e raffinatezza.

Passiamo poi alla seconda selezione con la quale vi presenteremo una serie di locali assolutamente ideali tanto per pranzi frugali, quanto per aperitivi all’insegna dello spirito modaiolo.

Iniziamo con Lubar, un angolo di paradiso d’ispirazione Siciliana immerso nell’atmosfera della superba Villa Reale di Milano. Un posto superlativo in cui pranzare in piacevole compagnia, oppure sorseggiare cocktail e vino con live music e stuzzichini.

Altro iconico must è il Bar Martini, nato dalla collaborazione tra Dolce&Gabbana e Martini, due brand che raccontano passione, storia e modernismo. Si trova in Corso Venezia ed è un tripudio di personalità e atmosfera esclusiva, a tratti chic, a tratti eccessiva. Assolutamente da non perdere.

Terzo place to be, il Mandarin Bar & Bistrot, un mixage di musica contemporanea, piatti deliziosi e cocktail esclusivi, da degustare a vostra scelta, nel Bar Bistrot, nella lounge interna o nel cortile esterno, il tutto, impreziosito dalla location finemente ricercata e sita proprio all’interno del luxury hotel Mandarin Oriental di Milano. Anche in questo caso potrete recarvici sia per un business lunch o un pranzo frugale in compagnia, sia per un aperitivo in stile Carrie Bradshaw d’ispirazione Sex and The City.

Ancora l’Armani Bamboo Bar, una delle location più esclusive di tutta Milano. Sito in via Manzoni, proprio all’ultimo piano del suggestivo e possente palazzo Armani, vi accoglierà per un pranzo informale o per un sofisticato aperitivo, offrendo il meglio in termini di servizio, coccole e qualità. Ad accompagnare il tutto, una splendida vista sulla città.

Ultimo, ma non per importanza, il rinomato Ceresio 7 Pool and Restaurant, di proprietà dei designer di Dsquared, Dean e Dan Caten. Una location conosciutissima e amatissima dai milanesi e dai turisti in cerca di glam, si presenta come una terrazza open air con tanto di piscina al centro. Qui potrete pranzare sotto il pallido sole di aprile e rilassarvi a bordo piscina, oppure recarvi in orario aperitivo per una serata all’insegna del lifestyle milanese.

Ultima tappa culinaria della giornata: la cena! Per questa speciale occasione abbiamo selezionato tre ristoranti milanesi da provare. Il primo, Bice, risiede niente meno che nella suggestiva via Borgospesso, al centro del quadrilatero della moda. Cucina locale, squisita, appetitosa e decisamente meritevole; locale caldo, accogliente e atmosfera ricercata, rilassata ma assolutamente chic; a coronare la meraviglia, la location, proprio a due passi dal luxury milanese. Altrettanto speciale, altrettanto rinomato, Langosteria è la nostra seconda proposta. Sito nel bel mezzo di Via Savona, Langosteria non è solo ristorante, è un’icona, uno stile, è lifestyle di gran classe. Il tutto abbinato ad un menù che vi coccolerà come non mai tra Plateau a base di Aragosta, Tartare, Ostriche e Caviale, abbinati a Ruinart, Perrier- JOUËT, Krug e Veuve Clicquot. Una serata a tema “Ostriche e Champagne”. Terza ed ultima proposta per le vostre cene milanesi, Trussardi alla Scala, una location esclusiva al fianco dell’iconico Teatro alla Scala di Milano, abbinata ad una cucina gourmet e ad un ambiente intimo ed elegante.

Cosa fare…?

…per assaporare a pieno lo spirito del Fuorisalone? Viverlo naturalmente! A seguire vi proporremo sei diversi appuntamenti must selezionati per voi, dal team Vervene.


©2018 Federica Ghiozzi All right reserved
 

Cantù (Co) Italy info@vervene.it
 

 P.IVA: 03820010134

 

Privacy Policy

 

Cookie Policy