Beauty Routine anche in vacanza



Vacanze al mare, sabbia, lettini confortevoli e distese di acqua fresca nella quale immergersi, gli amanti del “Sea Lifestyle”, che sia di tipo rilassato, sportivo o edonistico, non vedono l’ora di buttarcisi a capofitto. Si accingono a preparare i bagagli su misura per il loro viaggio occupandosi di abbigliamento e accessori da abbinare, come scarpe, shopping bag o pratici zaini, sandali gioiello o sneakers, bracciali colorati con charms fantasia all’ultima moda; ancora si occupano dei dettagli per le ore notturne, abbigliamento e pigiama da notte, fino ad arrivare alla mise en place del/dei beauty salva vita che li accompagneranno per l’intero viaggio. Questa fase del packaging è alquanto complicata da gestire, come mi è stato confermato da amici, parenti, vicini di case e sconosciuti che hanno gentilmente messo a disposizione alcuni momenti delle indaffarate giornate per rispondere a semplici ma mirate domande. Come accennavo, questa fase del packaging è delicata, spesso viene affrontata con svogliatezza e troppa leggerezza e le motivazioni spaziano tra la mancanza di tempo, voglia o di idee chiare su ciò che può essere davvero utile, e non superfluo, ancora poca considerazione verso i prodotti beauty e infine in molti hanno dichiarato di non sapere come riportare la loro personale beauty routine quotidiana in un ambito vacanziero, si chiedevano: quali dei prodotti che utilizzo normalmente dovrei portare con me? Con quale frequenza li devo applicare? Davvero tutti i giorni, insomma sono pur sempre in vacanza… Come posso far combaciare gli appuntamenti beauty con le giornate in spiaggia? Dunque dopo aver raccolto testimonianze, aver confrontato i differenti dubbi degli intervistati e dopo aver a lungo colloquiato con gli stessi a caccia di possibili risposte, l’immediata volontà è stata quella di approfondire l’argomento, sviscerandolo di ogni sua questione con l’obiettivo di dare una risposta a tutte le domande e i dubbi che vertono su di esso.

Quali prodotti non possono mancare nel vacay-beauty-case?




Ecco la prima domanda, personale e soggettiva per ciascuno ma al contempo propensa alla corretta generalizzazione. Quando si prepara il beauty per le ferie, prima di analizzare la meta delle nostre vacanze, dobbiamo soffermarci su alcuni prodotti/accessori must che saranno necessari ovunque nel mondo, si tratta di detergente viso, tonico e creme giorno/notte, per quanto riguarda il viso, protezioni solari adeguate per corpo e capelli, latte dopo-sole riattivante, shampoo nutriente e riparatore e olio per le punte. Ma andiamo con ordine partendo dal viso: un detergente viso, in latte o in gel. Ne esistono di diverse tipologie, ogni brand propone la sua, per meglio rispettare le necessità della nostra pelle è naturalmente suggerito acquistare il detergente seguendo le indicazioni dell’estetista curante, tuttavia, se per motivi di fretta, o altrui impossibilità, vi trovaste in difficoltà nel raggiungere il centro estetico di fiducia e dunque foste costrette ad improvvisare nella scelta del gel detergente, ecco alcuni suggerimenti che potete seguire:



Latte detergente lenitivo Yves Rocher Sensitive Vegetal per pelli sensibili, agisce idratando e lenendo in profondità.

Crema-latte detergente Bioline Hydra indicato per tutti i tipi di pelle, azione delicata e ingredienti ad hoc, tra i quali Estratto di Ninfea, Polisaccaridi da Fico d’India e Zucchero del Legno.


Mousse Detergente L’Occitane Divine Immortelle, per un rituale anti-età, azione dolcemente efficacie volta a revitalizzare le pelli.

Secondo prodotto viso che non dovrebbe mancare in vacanza, si tratti di mare, montagna o città, è il tonico, anche in questo caso i beauty brand offrono sempre diverse varianti all’interno della loro gamma, dunque quali preferire per rapporto qualità-prezzo e benefici?

Tonico Camomilla di Clarins è un ottimo compromesso tra prezzo, qualità del prodotto ed effettivi benefici alla pelle del viso, si tratta di una lozione da applicare mattina e sera (dopo aver lavato il viso) indicata per pelli normali e anche grasse. Il suo plus? Gli estratti di piante che la compongono.

Lozione rinfrescante Delicate di Bioline è l’alleato ideale da abbinare a giornate di sole, rispetta l’equilibrio fisiologico della pelle conferendo inoltre freschezza e comfort. Il suo plus? Estratto di Melograno.

Ultime, ma non per importanza, le creme giorno e notte.

Ottima per le pelli miste e grasse, il Gel crema opacizzante della linea Sebo Vegetal di Yves Rocher, doppia azione opacizzante ed idratante.

Crema anti età abbinata ad un’azione detox, la Sleeping Care della linea Elixir Jeunesse Yves Rocher agisce riparando, ossigenando e nutrendo la pelle, donandole luminosità e maggiore elasticità, da applicare la sera dopo gel detergente e tonico.

Per le pelli secche c’è la Crema Superidratante Bioline, da applicare su viso e collo per un’azione estetica intensa ed emolliente.

Sempre Bioline propone una soluzione per le pelli sensibili, la Crema Addolcente idratante della linea Dolce. Indicata la mattina, svolge un’azione estetica addolcente ed idratante volta a proteggere la pelle dalle “aggressioni” esterne. Il suo plus è il rapido assorbimento che la rende pratica da applicare anche poco prima di partire alla volta della spiaggia.


Per quanto riguarda i prodotti corpo, la prima cosa alla quale pensare durante la preparazione dei bagagli sono i solari. Incompresi ma fondamentali e non solo per evitare di scottarsi e compromettere l’abbronzatura, ma soprattutto per garantire alla pelle la giusta protezione. Il sole è nocivo, i raggi solari danneggiano la pelle a lungo andare e favoriscono la comparsa di patologie alle volte davvero gravi. Gli alleati in questo caso sono i prodotti solari, ma come scegliere tra la miriade di proposte che il mercato offre? Testandoli e/o informandosi bene sulle composizioni di ciascun prodotto e sulle proprietà reali dello stesso. Tra i migliori sul mercato troviamo i prodotti Just, naturali e delicati, adatti dunque anche alle pelli sensibili e poco abituate all’applicazione di prodotti. Lo spazio nel beauty case non è infinito, quindi per sfruttarlo al meglio senza “sprecarlo” caricandolo di pesi eccessivi, è suggerito scegliere pochi solari pensati per l’intero evolversi della vacanza: per il viso una crema 30 resistente all’acqua, per il corpo doppia lozione, 30 resistente all’acqua per i primi giorni e le ore più intense, 15 resistente all’acqua quando l’abbronzatura presenta una già accennata doratura.

Secondo prodotto corpo, la crema doposole.

Sempre Just propone l’Olio riattivante, dalla consistenza viscida ma dal profumo irresistibile, da applicare dopo la doccia su tutto il corpo.

















Degno competitor, Happy Body Smoother di Clinique, crema corpo super idratante che agisce sulla pelle lasciandola morbida, setosa e profumata di agrumi e fiori.




Arriviamo ora ai prodotti per i capelli, le esperte parrucchiere suggeriscono una tripla azione per proteggere i capelli da sabbia, vento, acqua salata e sole, la maschera da applicare la mattina con la quale “inzuppare” i capelli, focus sulle lunghezze, lo shampoo nutriente con il quale lavarli, meglio se a giorni alterni ed infine un olio per le punte da applicare dopo averli lavati per un’azione al massimo dell’efficacia. Per quanto concerne i prodotti per capelli, tra i migliori testati vi sono quelli del brand Davines che offre un’ampia gamma di varianti tra le quali scegliere.

La maschera riparatrice della linea The Renaissance Circle, premiata anche dalla rivista Marie Claire, è un prodotto esclusivo e ottimo, dona nuova vita ai capelli destrutturati, li illumina. Il suo plus? Argilla Gialla Illite e Burro di Babassu.

Tra gli shampoo più indicati per il mare\vacanze, c’è il Prep Shampoo, idratante e nutriente, adatto per tutti i tipi di capelli. Tra i suoi plus troviamo la delicatezza con la quale avvolge e deterge i capelli e il risultato, capelli leggeri e morbidissimi.

Oi Oil è l’ultimo alleato must per la cura dei capelli in ferie, da applicare dopo la doccia sulle punte. Il suo plus? Olio di roucou.


Come abbinare beauty routine a intense giornate al mare?


Valigie e beauty pronti, ora c’è chiarezza su quali prodotti estetici non possono mancare in vacanza, ma rimane ancora il dubbio sul da farsi una volta raggiunta la meta. Come suggerisce la domanda soprastante l’obiettivo è ora quello di trovare il modo perfetto per combinare relax, mare/montagna, impegni edonistici e trattamenti di bellezza fai da te.

Si parte la mattina, dopo una rigenerante colazione. Certamente ci si lava denti, e si da una rinfrescata generale alla parte alta del corpo, dunque proprio in quel momento, è sufficiente aggiungere 5\6 minuti alle già di prassi abitudini e il gioco è fatto. Detersione viso, applicazione tonico e crema, veloce spazzolata ai capelli e applicazione maschera. Veloce e indolore, ma super efficacie per voi stessi.

Secondo momento della giornata che necessita qualche minuto da dedicare al beauty è il lettino-time in spiaggia o le passeggiate in montagna, in questo caso, prima di cimentarsi in eterne maratone di bird watching dalla postazione del lettino, o prima di lanciarsi in foto panoramiche a prova di professionista rischiando di bruciarsi la fronte e infastidire la cute, applicare i solari suggeriti. Il tempo impiegato è poco ma la differenza sulla pelle la si nota sin da subito. Meglio ripetere l’applicazione più volte nel corso della giornata.

Terzo momento della giornata è la sera, dopo una doccia rinfrescante ci si coccola un po’ partendo dal corpo al quale verrà applicato il doposole, passando poi ai capelli che, una volta risciacquati ed asciugati saranno pronti per essere addolciti dalle note aromatiche dell’olio punte, infine il viso. Nuovamente gel detergente, tonico e crema, questa volta notte. Pochi passaggi per un ritrovato o rinnovato benessere, per volersi bene.

©2018 Federica Ghiozzi All right reserved
 

Cantù (Co) Italy info@vervene.it
 

 P.IVA: 03820010134

 

Privacy Policy

 

Cookie Policy